Le cosche ‘ndraghetiste affondavano gli artigli in Piemonte. Decine gli arresti

Le cosche ‘ndraghetiste affondavano gli artigli in Piemonte. Decine gli arresti

I carabinieri del Comando provinciale di Asti stanno eseguendo decine di ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip di Torino a conclusione di una complessa indagine coordinata dalla Dda di Torino. Estorsioni, traffico di armi e droga i reati contestati a vario titolo a quella che per gli inquirenti era una vera e propria organizzazione criminale di matrice ‘ndranghetista attiva nell’Astigiano e nel Cuneese. Le indagini, infatti, hanno permesso di dimostrare il pericoloso livello di infiltrazione delle cosche calabresi, che oltre ad occuparsi dei traffici illegali, avevano tentato di assorbire anche società sportive ed attività commerciali.

Share