Femminicidio nel fermano. Uccide la moglie con tre colpi di fucile

Femminicidio nel fermano. Uccide la moglie con tre colpi di fucile

Ancora un femminicidio. Questa volta il grave fatto di cronaca nera si è consumato nel fermano, dove un uomo, colto da raptus omicida, ha sparato uccidendola, la moglie. Tutto è accaduto al termine di un acceso diverbio. E’ accaduto in un’abitazione della contrada Pian di Torre di Porto Sant’Elpidio nel Fermano. La vittima si chiamava Silvana Marchionni e aveva 75 anni, il marito Giuseppe Valentini ne ha 78. Tre i colpi esplosi dal fucile, regolarmente detenuto, due dei quali hanno raggiunto la donna al petto e al volto, uccidendola. A dare l’allarme è stato il figlio che abita nella palazzina accanto. Sul posto, oltre ai carabinieri, è intervenuta la polizia, ci sono anche la Croce Verde e un’automedica del 118. Inutile l’intervento di un’eliambulanza. Al momento non risulta che tra i due ci fossero screzi particolari.

Share