Professore minacciato a Lucca, tre studenti indagati. Caso analogo anche a Velletri (Rm)

Professore minacciato a Lucca, tre studenti indagati. Caso analogo anche a Velletri (Rm)

Sono stati indagati tre studenti, forse quattro, di un istituto tecnico di Lucca protagonisti di un episodio di bullismo nei confronti di un professore (nella foto il momento dell’aggressione), minacciato ed insultato in classe. Nelle immagini riprese con uno smart phone, diffuse sul web e diventate in poche ore virali, si vede uno studente che con fare minaccioso chiede con insistenza all’insegnante di modificare il voto insufficiente che gli era stato dato. “Prof. mi metta 6 e non mi faccia incazz… Chi comanda qui? Si inginocchi!”, urla il giovane al suo insegnante, nel video pubblicato dal quotidiano Il Tirreno. Immediata la solidarietà e naturalmente l’azione dell’autorità giudiziaria, oltre che del sistema scolastico. Nel primo caso, come detto gli avvisi di garanzia, nel secondo i provvedimenti, probabilmente, oltre che naturalmente per lo studente direttamente coinvolto, anche per chi ha postato il video e per gli studenti che risulteranno sodali con il bullo. Caso analogo anche a Velletri, città della provincia di Roma, dove una professoressa è stata minacciata da uno studente che le ha letteralmente detto di voler ‘scioglierla nell’acido’

Share