Rischiato il disastro ferroviario sulla Savona Torino. Una gru impatta su un convoglio. Fortunatamente solo feriti lievi

Rischiato il disastro ferroviario sulla Savona Torino. Una gru impatta su un convoglio. Fortunatamente solo feriti lievi

Il treno regionale 10130 Savona-Torino è deragliato poco prima delle 13 nel tratto Trinità-Sant’Albano, in provincia di Cuneo, per cause che sono ancora in corso di accertamento. Sul posto i soccorritori e le forze dell’ordine. Il treno, un regionale veloce, era partito alle 11.30 da Savona e l’arrivo a Torino Porta Nuova era previsto per le 13.35. Ci sarebbero soltanto feriti lievi tra i passeggeri del treno: è quanto si apprende da fonti dei soccorritori. La linea ferroviaria risulta interrotta tra Fossano e Mondovì.

Rfi, gru privata ha urtato vagoni – Sarebbe stata una gru di una ditta privata impegnata in lavori esterni alla ferrovia a provocare l’incidente nel cuneese in cui è rimasto coinvolto il regionale Savona-Torino. E’ la ricostruzione di Rfi che ha aperto un’inchiesta per accertare la dinamica dell’accaduto. “Per la presenza sui binari di una gru privata esterna alla ferrovia – spiega Rfi – il locomotore e due carrozze di un treno regionale sono stati urtati durante il transito. A causa dell’urto, il treno è sviato nei pressi della fermata di Trinità. La gru privata stava effettuando lavori esterni alla linea ferroviaria”. I viaggiatori del treno, dice ancora Rfi, sono stati accompagnati alla fermata di Trinità ed è stata richiesta l’attivazione di un servizio sostitutivo con bus in quanto è sospesa la circolazione ferroviaria tra Fossano e Mondovì sulla linea Torino-San Giuseppe di Cairo.

Share