Ciampino (Roma). Tenta di uccidere la moglie e poi si toglie la vita

Ciampino (Roma). Tenta di uccidere la moglie e poi si toglie la vita

Ha tentato di uccidere la moglie e poi si è suicidato. E’ accaduto a Ciampino, grande centro alla porte di Roma. Un uomo di 42 anni Alessandro Tolla, al culmine di una violenta lite con la moglie, Maria Giuliano di 37 anni, ha tentato di sgozzarla, poi, probabilmente convinto di averla assassinata, si è ucciso lanciandosi dal terzo piano della loro abitazione in via Francesco Baracca. L’uomo all’arrivo dei soccorritori era già morto, mentre la moglie è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni per un profondo taglio alla gola e molte altre ferite da taglio e da percosse. Sulla vicenda indaga i poliziotti del commissariato di Marino che stanno cercando di ricostruire i motivi della lite. Sulle condizioni della donna i medici del Policlinico di Tor Vergata si sono riservati la prognosi.

Share