Usa, sparatoria in campus università del Michigan: uno studente ha ucciso i genitori

Usa, sparatoria in campus università del Michigan: uno studente ha ucciso i genitori

Due persone sono morte nella sparatoria avvenuta nel campus della Central Michigan University, negli Stati Uniti; il sospetto è in fuga, è armato e pericoloso. A renderlo noto è stata la polizia, che ha invitato le persone a restare al sicuro.  Il sospettato è il 19enne James Eric Davis, capelli corti, jeans gialli e una felpa con cappuccio blu, ed è ancora in fuga.

La Polizia ritiene che lo studente 19enne ricercato per la sparatoria oggi alla Central Michigan University abbia aperto il fuoco contro i suoi genitori, uccidendoli, quando la coppia era andata a prendere il ragazzo per l’inizio delle vacanze di primavera. Lo riferiscono media locali. Secondo quanto riferito dalla polizia, il 19enne era stato accompagnato dai genitori all’ospedale perché sospettato di aver assunto sostanze stupefacenti. Davis Jr era stato dimesso questa mattina presto, poco prima di fare fuoco dentro il dormitorio contro i genitori, uccidendoli e dandosi poi alla fuga.

Share