Sushi on the boat, da Ponza salpa il primo ristorante giapponese in movimento

Sushi on the boat, da Ponza salpa il primo ristorante giapponese in movimento

Mare, sole e buon sushi per non farsi proprio mancare nulla. L’ultima novità sul fronte della ristorazione giunge da Ponza: Murakami, il primo Sushi Boat Restaurant del mondo, in una cornice ideale per una location alla moda. L’idea arriva dal giovane imprenditore Francesco Santilli, proprietario de “L’Avocado Bar” in Rione Monti e de “La Terrazza Glaciale” in Rione Trastevere a Roma, e sarà inaugurato il prossimo 2 giugno, a ridosso dell’inizio dell’estate 2018.

L’esperienza nel campo e la passione per la cucina giapponese del proprietario hanno contribuito alla nascita del progetto. Il ristorante si ispira ai pirati Muramaki, che solcavano il mar del Giappone alla ricerca di tesori e di isole misteriose, mentre la location si rifà ai velieri leggendari, in legno e dalle vele bianchissime spiegate al vento. Si salirà a bordo infatti di un autentico battello del XIX secolo, completamente ristrutturato in modo da poter ospitare tavolini e sedie per centinaia di clienti, con cuscini, candele e candelabri per trascorrere intime serate oppure celebrare compleanni, feste private, eventi speciali, usufruendo del bar interno aperto fino a tarda notte.

 Un team di professionisti del settore tra cuochi, aiuto cuochi, camerieri e barman, accuratamente selezionati da Francesco Santilli, si occuperanno della preparazione dei piatti in menu, che offrirà una vasta selezione di quelle che sono le principali prelibatezze nipponiche di sushi e sashimi, insieme a tante novità ed esperimenti culinari creati appositamente per tale contesto. Onigiri, Urumaki e tempura saranno accompagnati anche da pietanze fusion come il sushi burrito, il sushi donut, il burger rice, le poke bowls, con prezzi che si aggirano attorno ai 10 euro per piatto. In abbinamento al cibo, un ampia varietà anche di cocktail.

Prossima tappa: le isole Baleari, in programma per il 2019. Il battello, infatti, rimarrà attraccato nel porto di Ponza per un breve periodo prima di ripartire alla volta di altri luoghi suggestivi in Italia e poi in Europa.

Share