Giusy Gabriele. Candidata alla Camera nel Collegio plurinominale Lazio 1/02, Roma Tuscolano, Ardeatino, Gianicolense, Primavalle e Fiumicino

Giusy Gabriele. Candidata alla Camera nel Collegio plurinominale Lazio 1/02, Roma Tuscolano, Ardeatino, Gianicolense, Primavalle e Fiumicino
Immagine in linea con il testo
“Ho cominciato il mio impegno nel campo della salute mentale partecipando all’esperienza di Basaglia a Trieste: esperienza che ha posto le basi per il mio lavoro nella costruzione di servizi territoriali che, ispirati dalla legge 180, fornissero cure appropriate ed efficaci nel pieno rispetto delle persone e nella difesa attiva dei loro diritti di cittadinanza.
Sono stata assessore capitolino alla promozione della salute e in quel ruolo ho contribuito al finanziamento dei Centri Diurni e alle strategie di inserimento socio-lavorativo dei pazienti psichiatrici e ho implementato politiche socio-sanitarie volte all’inclusione degli ultimi tra i quali i senza fissa dimora e le vittime della tratta.
Nei 5 anni nei quali sono stata direttore generale della asl Roma D ho rilanciato i servizi pubblici di quella zona anche con un’attenzione particolare alle donne: ne sono un esempio la casa del parto naturale piuttosto che il progetto di casa della salute della donna e del bambino. 
Tutto questo mettendo al centro la necessità di agire per la trasparenza: proprio in questa fase, scoprendo lo scandalo dell’Israelitico, ho dato corso a tutte le azioni necessarie dalle quali è stata avviata l’azione giudiziaria.
Oggi svolgo la mia attività nella direzione del servizio di salute mentale del distretto 8 della asl 2 e in questa sede lavoro quotidianamente per garantire e affermare qualità ed appropriatezza nella presa in carico dei bisogni degli utenti e delle loro famiglie.
Share