Cyberspionaggio, nuova inchiesta sui fratelli Occhionero. Avrebbero spiato tre milioni di mail, molte di queste riservate

Cyberspionaggio, nuova inchiesta sui fratelli Occhionero. Avrebbero spiato tre milioni di mail, molte di queste riservate
Nuova inchiesta a carico dei fratelli Giulio e Francesca Maria Occhionero. I due, già a processo per cyberspionaggio, sarebbero entrati in possesso di più di tre milioni e mezzo di mail, arrivando a spiare circa seimila persone, a partire dal 2004.
 
I dati della loro presunta attività sono stati elencati oggi, in aula, dal pm Eugenio Albamonte. Grazie alla collaborazione tra gli specialisti del Cnaipic e l’Fbi sono stati recentemente sbloccati i server americani riconducibili ai due indagati.
 
L’inchiesta, culminata con l’arresto dei due indagati, lo scorso gennaio, era partita proprio da una segnalazione ricevuta dal Cnaipic. Nel nuovo filone di inchiesta, la procura contesta agli Occhionero anche l’accusa di spionaggio politico. 
Share