Bimba di 3 anni muore per meningite al Policlinico Gemelli di Roma

Bimba di 3 anni muore per meningite al Policlinico Gemelli di Roma
Una bimba di 3 anni è morta per sospetta meningite nel giorno di Natale al Policlinico Gemelli di Roma, dove era arrivata dall’ospedale Sant’Andrea dopo esservi stata ricoverata sabato scorso. A darne notizia il quotidiano romano il Messaggero. Il Comune di Capena, dove la piccola risiedeva e andava a scuola, esprime in una nota “le più sentite condoglianze alla famiglia per il grave lutto”, spiegando che l’Asl di riferimento si è attivata per le misure di profilassi previste in questi casi.
“Il Servizio di Igiene pubblica e Prevenzione della nostra Asl – si legge – si è tempestivamente e immediatamente attivato sin dal primo pomeriggio del 24 dicembre. Il dirigente medico responsabile Asl, con la collaborazione dei familiari della bambina e della responsabile della scuola frequentata, ha attuato il protocollo di profilassi previsto, dando le informazioni necessarie alle famiglie e ai soggetti interessati da un ipotetico contatto stretto. Nessun’altra comunicazione ufficiale è stata data sinora al Comune che provvederà a dare ulteriori notizie sul caso, qualora effettivamente utili alla comunità”.
I campioni biologici della bambina saranno esaminati già da domani all’Istituto superiore di sanità. I campioni sono stati inviati all’Iss dal Policlinico Gemelli, dove questa mattina è stata eseguita l’autopsia che ha confermato un quadro di grave infezione. Nel corso dell’esame autoptico sono stati fatti prelievi e colture di diversi campioni. E, come da protocollo, sono stati affidati per analisi più approfondite all’Iss.
Share