Fca, la Fiom avverte: “Pronti alla verifica delle proposte della Regione Lazio”

Fca, la Fiom avverte: “Pronti alla verifica delle proposte della Regione Lazio”
“Siamo pronti a verificare la concretezza delle proposte della Regione Lazio per sostenere gli oltre mille lavoratori somministrati di Fca e dell’indotto dello stabilimento di Cassino. Speriamo che la riflessione fatta dopo il confronto con le rappresentanze sindacali abbia portato la Giunta Zingaretti a smuoversi. Come Fiom Cgil abbiamo fatto proposte concrete per dare sostegno economico ma soprattutto prospettive occupazionali per i lavoratori”. Lo dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Potetti Fiom Roma e Lazio e Donato Gatti Fiom Frosinone e Latina.
“La situazione di crisi dello stabilimento di Cassino non riguarda solo le lavoratrici e i lavoratori buttati fuori e lasciati senza tutele. L’azienda ha anche comunicato che ci saranno 8 giorni di fermo della produzione, e in più utilizzeranno i permessi o il recupero produttivo senza le maggiorazioni dello straordinario. Fca continua a far pagare le sue scelte ai lavoratori, è opportuno fare chiarezza sulle prospettive produttive e occupazionali di tutto il settore automotive”.
 
Share