Il Mipcom celebra Rivoluzione d’Ottobre. Cento anni dopo, una serie televisiva russa è dedicata alla figura di Léon Trotski

Il Mipcom  celebra Rivoluzione d’Ottobre.  Cento anni dopo,  una serie televisiva russa è dedicata alla  figura di Léon Trotski

L’anno 2017 segna il centesimo anniversario della Rivoluzione russa. Il Mipcom, mercato internazionale dei contenuti audiovisivi che si svolge a Cannes da trent’anni, ha voluto celebrare i Cent’anni della Rivoluzione d’Ottobre, con un programma dal titolo – Russian content  Révolution – una serie di conferenze, anteprime Tv, che permettono  ai rappresentanti delle industrie  di scoprire i  nuovi contenuti  russi. Faro delle anteprime  «Trotsky», 8 episodi sulla vita del carismatico personaggio, brillante oratore, fondatore dell’armata rossa, iniziatore e padre della Rivoluzione d’Ottobre. La miniserie racconta la  sua vita di rivoluzionario di guerra, la presa del palazzo d’inverno, l’amore, l’esilio in Messico fino al  tragico destino: l’assassinio nel 1940 per mano di una spia spagnola di Stalin, suo oppositore. Ben descritta l’adolescenza del bolscevico nella città di Odessa, oggi in Ucraina, dove viveva una comunità ebraica. Toccanti le scene, dove un uomo, per le sue origini ebree, viene brutalmente picchiato in prigione. Lev Trosky è uno dei personaggi più appassionanti, affascinanti del Novecento, nella fiction viene descritto anche il lato del suo carattere più egocentrico, freddo e manipolatore. Nella  serie Tv russa, ha  inoltre un ruolo determinante l’Occidente  come  finanziatore dei rivoluzionari.

La fiction é diretta da Alexander Kott, Trosky é interpretato da Kostantin Khabensky, personaggio femminile di rilievo l’attrice Olga Sutulova. «E’ la prima fiction  televisiva drammatica nella storia della Russia»,  ha sottolineato  Konstantin Ernst, il direttore generale di Pervy Kanal durante il Mipcom. «Dopo 100 anni è difficile essere obiettivi, ma raccontiamo fatti realmente accaduti» ha precisato il produttore Alexandre Tsékalo. Il Mipcom ha celebrato la Russia con un’altra anteprima: The Road to Calvary, ambientata  tra il 1914 e il 1919 che racconta la storia di due sorelle durante  la prima guerra mondiale, la rivoluzione russa e la guerra civile. E Channel One ha presentato in anteprima un documentario dedicato a un altro esponente di rilievo della Rivoluzione d’Ottobre: Lenin.

Share