Tromba d’aria investe il litorale romano. Decine di feriti e contusi ad Ostia colpiti da ombrelloni e sdraio. Nessuno in pericolo di vita

Tromba d’aria investe il litorale romano. Decine di feriti e contusi ad Ostia colpiti da ombrelloni e sdraio. Nessuno in pericolo di vita
Una tromba d’aria di eccezionale potenza ha colpito, nel pomeriggio di domenica il Lido di Roma (Ostia). Tanti gli stabilimenti letteralmente travolti dalle masse d’aria che hanno letteralmente sradicato ombrelloni e travolto sdraie. In uno stabilimento sul Lungomare Amerigo Vespucci una decina di persone sono rimaste lievemente ferite. Immediato l’intervento del 118 con alcuni mezzi che hanno provveduto alle prime cure delle persone rimaste coinvolte.
Per evitare il sovraffollamento al pronto soccorso dell’ospedale di Ostia, le donne e gli uomini dell’emergenza sanitaria, hanno trasportato i pazienti in diversi ospedali. Due sono stati portati nell’ospedale del Lido di Roma in codice giallo per traumi cranici, uno in codice giallo per un trauma toracico è stato portato a Pomezia, tre con leggere contusioni sono stati trasferiti in codice verde all’ospedale Sant’Eugenio. Tanti bagnanti si sono fatti medicare sul posto per ferite e traumi riportati, non solo dagli operatori del 118, ma anche dagli stessi addetti alla sicurezza ed al primo soccorso degli stabilimenti balneari che si sono immediatamente mobilitati.