Sanità, Lazio: pagati gli stipendi di maggio ai lavoratori del Gruppo San Raffaele

Sanità, Lazio: pagati gli stipendi di maggio ai lavoratori del Gruppo San Raffaele


“Finalmente qualcosa si muove nella vertenza del Gruppo San Raffaele. La proprietà, che aveva sostenuto durante il confronto avuto lunedì in prefettura di essere intenzionata a pagare entro la settimana gli stipendi di maggio, ha provveduto al versamento. Evidentemente non siamo di fronte alla chiusura del caso, visto che il 7 andrebbe versata la mensilità di giugno, ma sicuramente questo fatto dà respiro e rende meno tesa la situazione per gli oltre 3000 lavoratori del gruppo” con una nota Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Lazio e Uil Fpl Roma e Lazio, comunicano il pagamento della mensilità di maggio da parte del Gruppo San Raffaele.

“Continuiamo a ritenere fortemente ingiusto che un gruppo imprenditoriale possa usare i lavoratori per alzare il tiro nei confronti della Regione Lazio – continuano i sindacati – e a chiedere che in casi simili sia l’ente pubblico a sostituirsi nel pagamento degli stipendi. Servirebbe una legge apposita per evitare il ripetersi di questi spiacevoli scontri sulla pelle di chi offre servizi pubblici”.

“Lo stato di agitazione – concludono Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Lazio e Uil Fpl Roma e Lazio – permarrà fin quando non metteremo la parola fine a questa vicenda e non sarà definitivamente chiarito il contenzioso tra il gruppo San Raffaele e la Regione Lazio”.