Mafia Capitale, nessuno slittamento della Sentenza. Tutti in Aula il 20 luglio. Chieste pene durissime per Carminati e Buzzi

Mafia Capitale, nessuno slittamento della Sentenza. Tutti in Aula il 20 luglio. Chieste pene durissime per Carminati e Buzzi

E’ stata fissata per il prossimo 20 luglio la sentenza del processo a Mafia Capitale. A darne ufficiale comunicazione è stata la presidente della X sezione penale Rosanna Ianniello all’apertura dell’udienza di questo giovedì. Sono complessivamente 515 gli anni di carcere chiesti dalla procura di Roma per i 46 imputati. Le richieste sono arrivate il 27 aprile scorso al termine della requisitoria durata tre udienze del procuratore aggiunto Paolo Ielo e dei sostituti Giuseppe Cascini e Luca Tescaroli nell’aula bunker di Rebibbia. A 19 dei 46 imputati, tra cui Massimo Carminati, Salvatore Buzzi, Franco Panzironi, Luca Gramazio, Riccardo Brugia e Fabrizio Testa, la procura contesta l’associazione di stampo mafioso. Per l’ex componente dei Nar la procura ha chiesto una condanna a 28 anni di carcere, mentre per Buzzi i pm hanno sollecitato una condanna a 26 anni e tre mesi.