Donna trascinata dalla Metro a Roma: indagato il macchinista

Donna trascinata dalla Metro a Roma: indagato il macchinista

E’ indagato per il reato di lesioni il macchinista della linea B della metropolitana di Roma, dove mercoledì scorso, alla stazione Termini, una donna di 43 anni di origine bielorussa è rimasta incastrata tra le porte e, trascinata per diversi metri, ha riportato gravi fratture. La Procura di Roma, che ha proceduto all’iscrizione anche per poter svolgere ulteriori accertamenti, si era attivata dopo l’informativa della Polizia che aveva potuto visionare i filmati a circuito chiuso di quel giorno.  All’interno del vagone i passeggeri cercano di intervenire, azionano il freno d’emergenza ma il convoglio non si ferma. Verrà poi spiegato che su quel tipo di vettura l’allarme non blocca la corsa. Non è escluso che nel fascicolo possano essere iscritti, per responsabilità anche indirette, anche altri.

Share