Paura nel popolare quartiere di Primavalle a Roma. Vasto incendio devasta un centro di autodemolizioni. Una nuoe nera ha avvolto la zona nord della città

Paura nel popolare quartiere di Primavalle a Roma. Vasto incendio devasta un centro di autodemolizioni. Una nuoe nera ha avvolto la zona nord della città
Nel pomeriggio di giovedì, un’autovettura, all’interno di un autodemolizioni di via Mattia Battistini, ha preso fuoco provocando un incendio di grosse dimensioni. Le fiamme si sono rapidamente propagate, coinvolgendo anche altre autovetture dismesse, presenti all’interno dell’attività. In atto da parte dei vigili del fuoco le operazioni per lo spegnimento, mentre agenti della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri hanno evacuato, a titolo precauzionale, 3 palazzine limitrofe interessate dalla nube di fumo creatasi. Solo in serata la situazione è tornata sotto controllo. I residenti sono stati tenuti comunque lontano dall’area interessata per motivi di sicurezza.
Sul posto si è recata la sindaca Virginia Raggi, l’assessora all’Ambiente di Roma Pinuccia Montanari e la presidente del Municipio XIII Giuseppina Castagnetta. Chiusa e protetta dal nastro bianco e rosso via Lucio II, all’altezza dell’incrocio con via Cardinale Massimi, presidiata da una pattuglia dei carabinieri. Numerosi curiosi e passanti si sono fermati ad osservare il fumo nero e denso che ha investito tutta la zona e che il vento ha indirizzato verso il Parco del Pineto. Prima che l’allarme rientrasse, si è temuto il peggio, ovvero un disastro ambientale simile a quello del centro di raccolta rifiuti di Pomezia, che per giorni ha obbligato i residenti a restare chiusi in casa ed ha costretto le autorità locali a disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Tutto questo, fortunatamente non è avvenuto. Immediato è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile, che ha consentito di tenere sotto controllo una situazione che all’inizio sembrava compromessa.