Modena, uccide a coltellate il compagno e poi si consegna alla Polizia

Modena, uccide a coltellate il compagno e poi si consegna alla Polizia
Lo ha ucciso a coltellate, nel loro appartamento al terzo piano di una palazzina di via Mar Adriatico a Modena, una tranquilla via residenziale che corre perpendicolare alla Nonantolana. La vittima è Claudio Palladino, dirigente aziendale sessantenne che alle 6 di questo venerdì, è rimasto vittima della furia della compagna, una donna rumena appena più giovane di lui, che lo ha colpito con almeno una decina di colpi. Non è riuscito a difendersi e nemmeno a raggiungere le scale per fuggire, è morto in casa. E’ stata la stessa donna ad avvisare la polizia: la Volante è arrivata sul posto, ma ormai era troppo tardi. In questi minuti la polizia sta effettuando tutti i rilievi scientifici nell’appartamento. Mentre la donna sarà interrogata per capire quale sia stato il movente che ha innescato un raptus tale da indurla a colpire l’uomo con quella violenza. Sgomenti i vicini della coppia che questa mattina hanno sentito le urla provenire dall’appartamento, ma parlano di “due persone tranquille”.
Share