San Severo. Due coniugi uccisi a colpi di mitragliatrice nella loro profumeria. Movente, probabilmente, una vendetta

San Severo. Due coniugi uccisi a colpi di mitragliatrice nella loro profumeria. Movente, probabilmente, una vendetta
Due coniugi sono stati trovati morti all’interno di una profumeria. Marito e moglie sono stati uccisi con alcuni colpi, probabilmente di mitragliatrice. Una o più persone avrebbero fatto irruzione nel negozio gestito dalla coppia. Gli agenti del commissariato di Polizia di San Severo ora indagano sul caso, così come la Direzione distrettuale antimafia di Bari.
Secondo quanto emerge dalle indagini, stamattina da un Pick Up con più persone a bordo sarebbero scesi due individui che avrebbero sparato contro la coppia dopo essere entrati nella profumeria. Le armi usate sarebbero state due pistole calibro 9 o forse delle mitragliette: tre colpi per lei, ben di più per lui, anche alla testa. Chi erano le vittime. Lui si chiamava Nicola Salvatore, lei Isabella Rotondo. Avevano rispettivamente 56 e 55 anni ed abitavano in vico Mustacci. Il negozio, invece, si trova in Via Don Minzoni, nel rione di Porta San Marco, nel centro storico. Salvatore era pregiudicato per reati di droga, considerato un personaggio di rilievo della mala locale e di recente aveva subito un altro attentato: lo scorso dicembre, in viale Di Vittorio, a San Severo, venne attaccato con dei colpi di pistola assieme a Massimiliano Marinelli, anche lui pregiudicato e con precedenti legati al traffico di droga. Salvatore venne ferito all’addome, mentre Marinelli alla gamba. Si sospetta un collegamento con un omicidio dell’ottobre 2016.
La pista della rapina sembra essere già stata scartata dalla Squadra Mobile, le cui indagini si starebbero concentrando più su un possibile collegamento con un omicidio avvenuto, sempre a San Severo, nell’ottobre 2016. Il figlio minorenne di Salvatore, infatti, avrebbe ucciso un altro ragazzo san severese, Mario Morelli, anche lui minorenne, con dei colpi di pistola: il movente, forse, era una ragazzina contesa dai due.
 
 
Share