Roma. Oltre 100 kg di droga nascosti tra i mobili, finiscono al fresco in tre, tutti romani

Roma. Oltre 100 kg di droga nascosti tra i mobili, finiscono al fresco  in tre, tutti romani
Nel tardo pomeriggio di giovedì, in località Casal Monastero, i carabinieri della Stazione di Settecamini hanno arrestato 3 romani, 22, 31 e 37 anni, tutti già noti alle forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre sono stati fermati per un controllo e successivamente a seguito della perquisizione domiciliare, in via di S. Alessandro, sono stati trovati in possesso di un ingente quantitativo di droga occultato tra il mobilio e suppellettili. I militari hanno sequestrato ben 103 chili di hashish, 2 chili di marijuana e 1 chilo di cocaina, tutta droga pronta per essere immessa nel mercato degli stupefacenti della Capitale. Nell’ambito della medesima attività, i militari hanno esteso l’attività di ricerca e perquisizione anche ad un’abitazione attigua al deposito di droga, dove sono stati rinvenuti ulteriori 9 grammi di cocaina, 11 di marijuana e 1 di hashish, nonché materiale utile a tagliare e confezionare la sostanza stupefacente, e la somma contante di 7000 mila euro in banconote di diverso taglio. Tutta la droga sequestrata sarà avviata presso i laboratori scientifici per le analisi tossicologiche e per rilevare il grado di purezza. Dopo l’arresto il 22enne e il 31enne sono stati trattenuti in caserma mentre il più grande è stato condotto presso il carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 
Share