Giro d’Italia, Rolland stacca il gruppo e vince a Canazei. Niente scintille tra i big in attesa della complessa gara di giovedì

Giro d’Italia, Rolland stacca il gruppo e vince a Canazei. Niente scintille tra i big in attesa della complessa gara di giovedì
Va al francese Pierre Rolland (Cannondale-Drapac), 31 anni, la 17esima tappa del 100esimo Giro d’Italia di ciclismo, da Tirano (Sondrio) a Canazei (Trento), lunga 219 chilometri. Rolland, era già salito sul podio virtuale della 11ma tappa Forlì-Cesena, quando era riuscito a conquistare il terzo posto e per la prima volta vede per primo il traguardo in questo Giro.
Il francese è riuscito a piazzare la sua azione vincente a poco più di 8 chilometri dal traguardo. Nessun terremoto nella classifica generale, visto che l’olandese Tom Dumoulin ha conservato la maglia rosa indossata il 16 maggio scorso, dopo la cronometro del ‘Sagrantino’, vinta sulle strade dell’Umbria. La 17esima tappa è stata caratterizzata dalla tranquillità agonistica degli uomini in classifica. Poche scintille nel gruppone che ha vissuto una giornata senza scosse clamorose. Il capitano della Sunweb, nell’attesa della tappa decisamente più impegnativa di quella odierna (5 Gpm) e dopo i rischi di martedì, si è limitato a controllare la situazione, giungendo sul traguardo con un distacco di 7’53” dal vincitore della tappa.
 
Classifica 17/ma Tappa
1. Pierre ROLLAND (Fra, Cannondale) 219 km in 5h42’56”; 2. Rui Costa (Por, Uae Emirates) a 24″; 3. Izagirre (Spa, Movistar) s.t.; 4. Sutherland (Aus); 5. Busato; 6. Devenyns (Bel); 7. Grosschartner (Aut); 8. Fraile (Spa); 9. Woods (Can); 10. Berard (Fra).
 
Classifica Generale
 1. Tom Dumoulin (Ola, Sunweb) 76h05’38”; 2. Quintana (Col, Movistar) a 31″; 3. Nibali (Bahrain-Merida) a 1’12”; 4. Pinot (Fra) a 2’38”; 5. Zakarin (Rus) a 2’40”; 6. Pozzovivo a 3’05”; 7. Mollema (Ola) a 3’49”; 8. Jungels (Lus) a 4’35”; 9. Kruijswijk (Ola) a 6’20”; 10. Polanc (Slo) a 6’33”.
Share