Seat Pagine Gialle. Giornata di mobilitazione. I lavoratori in Cig, mentre gli azionisti si spartiscono un dividendo di quasi 80 milioni di euro. Slc Cgil e Fistel Cisl chiedono incontro al Mise

Seat Pagine Gialle. Giornata di mobilitazione. I lavoratori in Cig, mentre gli azionisti si spartiscono un dividendo di quasi 80 milioni di euro. Slc Cgil e Fistel Cisl chiedono incontro al Mise

In concomitanza con l’assemblea degli azionisti di Italiaonline/Seat Pagine Gialle, oggi si svolgerà in tutte le sedi nazionali dell’azienda una giornata di mobilitazione.Nell’assemblea verrà infatti approvata la richiesta degli azionisti di maggioranza di un maxi dividendo pari quasi a 80 milioni di euro. “Riteniamo tutto ciò sconcertante – afferma un comunicato della Slc Cgil di Roma e del Lazio – alla luce di una cassa integrazione che grava pesantemente sui lavoratori”. Nell’incontro del 19 aprile scorso, svoltosi in presenza dell’amministratore delegato della società, il sindacato aveva infatti ribadito “la forte contrarietà alle scelte aziendali finora assunte perché vanno nella direzione di impoverire il sito, un sito che vede più del 50% del personale fuori dalla produzione con una decurtazione salariale pesantissima”. I lavoratori si riuniranno in assemblea permanente per individuare tutte le successive iniziative di protesta. L’incontro chiesto dalle segreterie nazionali di Slc Cgil e Fistel Cisl al Mise “potrà costituire – conclude il comunicato sindacale – una prima opportunità per richiamare l’attenzione del governo su una vicenda di fronte alla quale non ci si può che indignare. Continuiamo a sostenere la necessità che venga rivisto l’accordo del 14 dicembre, che ha duramente colpito i lavoratori, e invitiamo la Regione Lazio a impegnarsi nella difesa di una realtà produttiva così significativa per il territorio”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.