Gravissimo incidente sul lavoro alle porte di Bressanone. Due operai morti e tre feriti sulla rete Rfi dell’Alto Adige. Tragedie del lavoro anche a Roma e Velletri, con una terza vittima ed un ferito grave

Gravissimo incidente sul lavoro alle porte di Bressanone. Due operai morti e tre feriti sulla rete Rfi dell’Alto Adige. Tragedie del lavoro anche a Roma e Velletri, con una terza vittima ed un ferito grave

Ancora un disastro sul lavoro lungo la rete ferroviaria italiana. La tragedia, questa volta, a Bressanone in Alto Adige (nella foto i soccorsi immediatamente dopo l’incidente). Due operai sono morti e altri tre sono rimasti gravemente feriti nello scontro tra due convogli che stavano effettuando lavori di manutenzione programmata lungo al linea ferroviaria del Brennero. I due locomotori causa il violento impatto si sono incendiati. L’incidente si è verificato nei pressi della stazione di Bressanone. La linea ferroviaria del Brennero è chiusa su entrambi i binari. Aperta un’inchiesta. L’incidente – ha precisato Rfi – è avvenuto alle nella notte tra martedì e mercoledì, quando, due mezzi tecnici, una rincalzatrice e una profilatrice, di proprietà della ditta Rossi G.C.F., che sta svolgendo dei lavori sulla linea ferroviaria, si sono scontrati. Secondo le prime ricostruzioni, uno dei convogli avrebbe avuto dei problemi all’impianto di arresto e frenatura.

Altri due gravissimi incidenti sul lavoro a Roma e Velletri

Altre due gravissimi incidenti sul lavoro si sono poi registrati sempre questo mercoledì a Roma e a Velletri, centro dell’hinterland romano. Nel primo caso si è trattato dell’ennesima morte bianca. E’ accaduto intorno alle 13.30 in via del Alberini a Tor Sapienza. A perdere la vita un operaio romano di 57 anni. A quanto si è appreso, l’uomo era al lavoro su una Gru quando il mezzo si è impennato, rovesciandosi successivamente sul terreno. Per non restare incastrato l’uomo si è lanciato nel vuoto ma è rimasto comunque incastrato e schiacciato dalla gru che si è ribaltata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Tor Sapienza. Sul posto, sono intervenuti anche i Vigili del fuoco con una squadra, autogru e il Capo Turno Provinciale. I Carabinieri hanno fatto i necessari rilievi, necessari per chiarire la dinamica dell’incidente. Ed un secondo gravissimo incidente sul lavoro si è verificato a Velletri, in provincia di Roma, qui un uomo è rimasto folgorato mentre potava un albero di alto fusto a Velletri. E’ accaduto questa mattina in via dei Cinque Archi. La piattaforma in metallo si è avvicinato troppo ad alcuni cavi dell’energia elettrica e il lavoratore straniero è rimasto folgorato. Sul posto sono intervenuti, oltre ai carabinieri della compagnia di Velletri, anche i vigili del fuoco che, con l’ausilio di una seconda piattaforma, si sono avvicinati per recuperare e soccorrere l’uomo rimasto privo di sensi, sospeso sul mezzo. Operazioni complesse e pericolose, ma portate a compimento senza altri problemi. A restare ferita una persona di nazionalità indiana. Sul posto una squadra dei vigili del fuoco e il Funzionario di Servizio. I pompieri giunti sul posto, dopo averlo messo in sicurezza , ha permesso ad una squadra del 118 di trasportarlo all’ospedale S. Eugenio, dove è stato ricoverato in codice rosso per ustioni nella parte superiore del corpo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.