Sci. Giornata storica per le sciatrici italiane. Tre sul podio nello slalom gigante. Vince Brignone

Sci. Giornata storica per le sciatrici italiane. Tre sul podio nello slalom gigante. Vince Brignone

Federica Brignone ha vinto lo slalom gigante femminile di Aspen, valido per le Finali di Coppa del Mondo di Sci alpino. In un podio tutto azzurro, la milanese, già in testa al termine della prima manche, ha realizzato il crono complessivo di 1’50″01, precedendo le compagne di squadra Sofia Goggia (+1″44) e Marta Bassino (+1″47), rispettivamente seconda e terza. Solo sesta l’americana e trionfatrice della classifica assoluta Mikaela Shiffrin, distanziata di 2″14. Diciassettesima Irene Curtoni a 3″74, 23esima Laura Pirovano a 5″36. Uscita Manuela Moelgg.

La storia dello Sci italiano passa dunque per il gigante femminile di Aspen, che riporta alla memoria la storica tripletta del 2 marzo 1996 a Narvik, quando Deborah Compagnoni, Sabina Panzanini e Isolde Kostner occuparono i primi tre posti del gigante. Esattamente come è successo domenica, ad Aspen, con una superlativa Federica Brignone che vince entrambe le manche e porta a tre i successi stagionali (cinque in carriera) e si propone come autentica mattatrice del gigante. Quella della Brignone rappresenta la vittoria numero 30 nella storia del gigante femminile. Al secondo posto una Sofia Goggia che raddrizza la gara con il secondo tempo nella seconda frazione, e porta a 13 il numero di podi personali in stagione: un ruolino di marcia impressionante, che la porta a prendere il terzo posto nella classifica finale di disciplina, con 405 punti, alle spalle di Worley (685) e Shiffrin (600).

Brignone è quarta e Bassino sesta. Ma Goggia prende il terzo posto anche della classifica assoluta con 1197 punti, nuovo record per un’italiana, dietro a Shiffrin e Stuhec. Marta Bassino, appena eletta “Young Skier of the Year”, porta a tre i podi personali in stagione e completa lo splendido triplete azzurro sulle nevi americane. L’Italia ‘Rosa’ guida nettamente la classifica per nazioni con 4911 punti, quasi 1000 punti in più dell’Austria che si ferma a 3918. L’Italia dello Sci compie un balzo in avanti e sale a quota 43 podi complessivi, un numero mai raggiunto nella storia per una stagione che sta consacrando una nuova ‘Valanga Azzurra’.

Share

Leave a Reply