Truffe agli anziani, nove arresti dei Carabinieri. Decine i colpi nel bolognese

Truffe agli anziani, nove arresti dei Carabinieri. Decine i colpi nel bolognese

Dalle prime luci dell’alba di venerdì i carabinieri delle territoriali di Bologna e Napoli, hanno dato seguito ad ordinanze di custodia cautelare nei confronti di nove persone, che avevano messo in piedi una organizzazione criminale di stampo predatorio in danno degli anziani.

Il provvedimento, è stato emesso dal gip del Tribunale di Bologna dopo una breve di indagine condotta dai militari dell’Arma coordinati dalla locale Procura della Repubblica. Contemporaneamente alle notifiche d’arresto sono scattate decine di perquisizioni nell’hinterland napoletano dove erano residenti gli autori dei reati. Sono stati decine gli anziani truffati.

I reati si sono consumati, oltre che nel bolognese anche in altre città italiane. I militari dell’Arma, hanno accertato che il gruppo di criminali aveva un metodo consolidato per raggirare persone anziane e sole: contattavano telefonicamente le vittime e, per carpire la loro buona fede, si spacciavano come avvocati ed assicuratori, paventando il rischio del carcere per un parente dell’anziano, evitabile solo dietro il pagamento immediato di una somma, qualificata per premio assicurativo.

Tra gli altri metodi, usavano presentarsi anche come ‘maresciallo dei Carabinieri’, figura che rassicurava gli anziani e li induceva a cedere alle richieste dei malfattori ad affidare loro denaro o preziosi.

Share

Leave a Reply