Precipita un Piper in Macedonia, morti sei italiani

Precipita un Piper in Macedonia, morti sei italiani

Sei italiani sono morti nello schianto di velivolo privato, un Piper Seneca (nella foto i primi soccorsi sul luogo dell’incidente) nei pressi di Skopje in Macedonia, secondo quanto riferiscono alcune fonti. A bordo dell’aereo cinque passeggeri più il pilota, Francesco Montagner, presidente dell’Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso. Con lui c’erano anche il vicepresidente dello stesso Aeroclub, Dario Bastasin, Luca Dalle Mulle, Angelo Callegari, Ilaria Berti e Visar Degaj, un kosovaro con cittadinanza italiana. Le vittime risiedevano tra le province di Treviso, Padova e Udine. L’aereo era decollato da Treviso con destinazione Pristina e aveva chiesto di atterrare a Skopje per rifornirsi di carburante. Al momento dello schianto, pioveva ma non tirava vento forte, probabilmente la causa dell’incidente sarebbe da attribuirsi ad una perdita improvvisa di quota, visto che l’aereo si è quasi disintegrato su una collina a poca distanza dall’aeroporto. Gli abitanti della zona hanno sentito una forte esplosione e poi visto un incendio intenso.

Share

Leave a Reply