Alfiero Grandi: «Importante il No della Cgil».

Alfiero Grandi:  «Importante il No della Cgil».
La decisione della Cgil di pronunciarsi per il No è importante. Il risultato ottenuto con la raccolta delle firme sui referendum abrogativi e sulla legge per i diritti di chi lavora ha confermato l’adesione di settori decisivi del mondo del lavoro. E’ quindi importante che la confederazione eserciti la sua influenza politica per chiarire al mondo dei lavoro il valore della partecipazione al voto e soprattutto di votare no a modifiche sbagliate della Costituzione, sbagliate tanto più per il rapporto che hanno con la legge elettorale.
E’ comprensibile che la Cgil voglia condurre la campagna elettorale in modo autonomo e mettendo in risalto la differenza di argomentazioni nella critica alle modifiche della Costituzione e quindi delle motivazioni del voto contrario.
D’altra parte, il Comitato per il No fin dall’inizio ha scelto di fare critiche di merito e di condurre la campagna per il No senza preoccupazioni di schieramento ma con riguardo ai contenuti di proposte inaccettabili.
Il Comitato per il No, quindi, auspica che anche altri settori sindacali scelgano un’analoga posizione.
Share

Leave a Reply