Rai. Assunzioni esterne. I vertici aziendali convocati dall’Anticorruzione

Rai. Assunzioni esterne. I vertici aziendali convocati dall’Anticorruzione

 

Giornata movimentata per la presidente della Rai, Monica Maggioni e il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto. Fra nomine, piano editoriale che non c’è commissione di vigilanza cui sono stati chiamati a riferire, c’è stata anche una lunga audizione davanti all’Autorità nazionale anticorruzione. Le massime cariche della Rai non devono aver gradito la convocazione da parte dell’Anac per discutere i problemi relativi alle assunzioni esterne. Alla richiesta avanzata dall’Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai, l’Authority presieduta da Raffaele Cantone aveva dato risposta positiva, segno che nell’esposto del sindacato c’erano cose che meritavano di essere discusse ed approfondite. Problema, quello delle assunzioni esterne, che fa parte della storia, della tradizione, in negativo, della Rai. L’audizione è durata quasi due ore Assunzione esterne che comportano maggiori costi per l’azienda. Maggioni e Dall’Orto non hanno voluto rilasciare alcuna dichiarazione prima di incontrare Cantone della sede dell’Anac. Addirittura quando sono usciti hanno evitato di incontrare i giornalisti che li stavano attendendo. In genere sono ciarlieri, si concedono a dichiarazioni. Questa volta hanno evitato di incontrare i cronisti e se ne sono andati da un’altra uscita. E’ stato annunciato che sarebbe stato emesso un comunicato ma dalla Rai arriva solo il silenzio.

 

Share

Leave a Reply