Velletri: 14 arresti per ingresso di droga e cellulari in carcere

Velletri: 14 arresti per ingresso di droga e cellulari in carcere

Introduzione nel carcere di Velletri di droga, cellulari e schede telefoniche a libera disposizione dei detenuti: questa è la pista sulla quale i carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno indagato, arrivando ad incastrare 14 soggetti responsabili, tra cui un agente della polizia penitenziaria e un infermiere, ritenuti complici nei confronti di quanto accaduto, per i quali è stato emesso un provvedimento cautelare. Per vederci chiaro e delineare con più precisione l’ampiezza del fenomeno, la procura di Velletri ha aperto un’inchiesta ad ampio raggio, in collaborazione con il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria, con perquisizioni e accertamenti, attualmente in corso, all’interno degli edifici e delle celle degli istituti di pena di Civitavecchia, Frosinone, Roma Rebibbia, Roma Regina Coeli, Campobasso, Viterbo e Spoleto, così da individuare e portare a galla altre eventuali situazioni di questo tipo. Le indagini sono ancora in corso, si avranno altri aggiornamenti sugli sviluppi solo nei prossimi giorni.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.