Spagna. 13 studentesse dell’Erasmus perdono la vita in un incidente a Tarragona. Farnesina: 7 italiane tra le vittime e 5 tra i feriti

Spagna. 13 studentesse dell’Erasmus perdono la vita in un incidente a Tarragona. Farnesina: 7 italiane tra le vittime e 5 tra i feriti

13 morti il bilancio dello scontro frontale tra un autobus ed un pullman avvenuto stamane su un’autostrada nei pressi di Tarragona, nella regione spagnola della Catalogna. Le vittime sono tutte ragazze, ha reso noto il capo del governo catalano, Carles Puigdemont. 7 delle 13 vittime sono italiane, secondo lla Farnesina.

A bordo dell’autobus viaggiavano 57 persone, scrive il quotidiano spagnolo El Mundo. Eccetto il conducente erano tutti studenti universitari del programma Erasmus, provenienti da 16 diversi paesi. Secondo i media spagnoli i ragazzi provenivano da Italia, Ungheria, Germania, Svezia, Norvegia, Svizzera, Repubblica Ceca, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Perù, Bulgaria, Polonia, Irlanda, Palestina, Giappone e Ucraina. I feriti sono 43, 28 dei quali sono stati ricoverati in ospedale, nove in condizioni gravi. Uno dei feriti, ha sottolineato Puigdemont, è in situazione critica. Finora sono state completate nell’ospedale di Tortosa, vicino a Tarragona, le autopsie di 9 delle 13 vittime, tutte studentesse. Lo ha riferito il ministro dell’Interno del governo catalano, Jordi Jane, spiegando che le operazioni di identificazione non sono semplici e che si concluderanno nella notte. Jane finora non ha fornito indicazioni sulla nazionalità delle studentesse morte e dei giovani rimasti feriti. Tra questi ci sarebbero anche 5 giovani italiani. La notizia è stata confermata dalla Farnesina e dal consolato italiano di Barcellona che sta contattando i genitori e fornendo assistenza ai feriti. L’assessore alla Salute locale, Toni Comin, ha confermato che “non saranno date informazioni sulle vittime fino a quando non saranno assolutamente certe”. Lo stesso per quanto riguarda i 23 feriti ricoverati, i più gravi, almeno 3, trasferiti in strutture a Barcellona, Sant Pau e Vall D’Hebron.

Le prime indagini sulle cause dell’incidente di questa mattina a Freginals, in Tarragona, starebbero puntando sulla possibilità che l’autista del bus che trasportava i giovani universitari potrebbe essere rimasto vittima di un colpo di sonno. Secondo quanto si legge sul quotidiano El Pais, l’autista del bus, che ha subito un attacco d’ansia mentre testimoniava davanti agli inquirenti spagnoli, è risultato negativo ai test di alcol e droga. L’incidente, una collisione frontale tra un camion e un pullman, è avvenuto attorno alle 6 del mattino sull’autostrada AP-7 che collega Valencia a Barcellona, all’altezza del km 333, nei pressi di Tarragona, un punto dove gli incidenti sono frequenti, nonostante si tratti di un rettilineo. Il pullman, che trasportava un gruppo di studenti universitari, fra i quali molti stranieri del progetto Erasmus, rientrava da una gita organizzata dall’European Students Network a Valencia per la festa tradizionale delle Fallas.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.