Belgio. Maxioperazione della polizia belga a Molenbeek, sobborgo di Bruxelles. L’autore del massacro di Parigi, Abedslam, forse ferito e arrestato

Belgio. Maxioperazione della polizia belga a Molenbeek, sobborgo di Bruxelles. L’autore del massacro di Parigi, Abedslam, forse ferito e arrestato

Nel sobborgo della capitale belga di Molenbeek è in corso dal pomeriggio di venerdì una operazione di polizia di vaste dimensioni, alla caccia del ricercato numero 1 autore del massacro parigino del 13 novembre 2015, Salah Abdeslam. La polizia ha aperto il fuoco in un appartamento di Molenbeek, ferendo due persone, una delle quali potrebbe essere proprio Abdeslam. I media belgi danno notizia del suo arresto, ma per il momento non ci sono le conferme necessarie.

L’operazione della polizia belga, effettuata con i corpi speciali della polizia francese, è la conseguenze delle perquisizioni di martedì nel sobborgo di Foret. In un appartamento sono state ritrovate impronte digitali attribuite ad Abeslam, che hanno appunto confermato la sua permanenza in Belgio. In realtà, l’operazione avrebbe dovuto scattare sabato all’alba, ma, riferiscono fonti di polizia, è stata anticipata per una fuga di notizie.

La Procura federale belga, per il momento, ha solo confermato che le impronte digitali e le tracce di DNA ritrovate nell’appartamento di Forest corrispondono a quelle di Abdeslam. Il portavoce della Procura, Eric Van Der Sypt, ha rifiutato ogni altro commento “nell’interesse delle indagini”. Tuttavia, tutto indica che la permanenza di Abdeslam in quell’appartamento mostra che esso servisse come base logistica per una cellula terroristica jihadista.

Il presidente francese Francois Hollande, a Bruxelles per il vertice europeo, non ha confermato la notizia dell’arresto di Salah Abdeslam nell’operazione della capitale belga. “Sono state ritrovate tracce di Dna appartenenti ad un individuo che sappiamo essere uno dei responsabili degli attentati del 13 novembre – si è limitato a dire – Lasciamo la polizia belga fare il suo lavoro”.

Fonti della polizia belga hanno invece rivelato all’AFP, l’Agenzia di stampa francese, che l’arrestato è proprio Salah Abdeslam, che sarebbe stato messo subito sotto interrogatorio.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.