Fuga di gas, salta in aria un poligono di tiro a Ferrara. Bilancio drammatico: tre morti e 5 feriti

Fuga di gas, salta in aria un poligono di tiro a Ferrara. Bilancio drammatico: tre morti e 5 feriti

Esplosione domenica mattina in un poligono privato a Portomaggiore, in provincia di Ferrara. Alle 9,30 è arrivata la prima richiesta di soccorso ala 118 e al 112, in cui viene segnalata un’ esplosione. Il primo bilancio parla di 3 morti e 3 ustionati, e di due vigili del fuoco feriti a causa del crollo di un solaio. A causare lo scoppio, a cui è seguito un incendio, secondo l’ipotesi prevalente nelle ultime ore, sarebbe stata una saturazione di gas.  Le cause Sulle cause dell’incidente, a quanto si apprende in ambienti investigativi, l’ipotesi prevalente è quella di una saturazione nell’ambiente del poligono di gas prodotti dalle esplosioni delle armi. In questo caso o si è formato un eccesso di gas, oppure non sarebbe stato rispettato il tempo di attesa per consentire al sistema di aerazione di espellere i gas. Drammatico il bilancio: nell’esplosione, a cui è seguito un incendio, sono morte tre persone e altre tre sono rimaste ustionate. Feriti ma non in gravi condizioni anche due vigili del fuoco a causa del crollo di un solaio durante le operazioni di spegnimento dell’incendio. La struttura era aperta da pochi mesi, e al momento dello scoppio sulla linea di tiro si trovavano una decina di persone. Le autorità investigative hanno disposto verifiche amministrative sulle autorizzazioni richieste per l’apertura della struttura e su quelle effettivamente concesse.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.