Bambini usati per nascondere la droga: 14 arresti nel Brindisino.

Bambini usati per nascondere la droga: 14 arresti nel Brindisino.

Da un’ inchiesta condotta dai carabinieri di Brindisi è emerso che sono 14 i responsabili di reato per detenzione ai fini di spaccio di grandi quantitativi di droga: cocaina, hascisc e marijuana da smerciare nella zona di Brindisi e comuni limitrofi.

“Il fine non giustifica i mezzi” è proprio il caso di dire. I colpevoli, infatti, si servivano della copertura dei figlioletti per eludere i controlli delle forze dell’ordine, nascondendo tra i loro indumenti la droga già sporzionata in dosi, in modo da passare inosservati.

Le ordinanza di custodia cautelare sono state messe da Paola Liaci, gip del Tribunale locale, su richiesta del pm Milto Stefano De Nozza, in veci della Procura della Repubblica, nei confronti di 14 persone coinvolte. Per 7 di loro è prevista la detenzione in carcere e per le altre 7 la dimora ai domiciliari.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.