Mafia Capitale, Alemanno non sarà giudicato con Buzzi e Carminati. Per lui l’accusa è corruzione e finanziamento illecito

Mafia Capitale, Alemanno non sarà giudicato con Buzzi e Carminati. Per lui l’accusa è corruzione e finanziamento illecito

L’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, coinvolto nell’inchiesta Mafia Capitale, non sarà processato insieme a Salvatore Buzzi, Massimo Carminati e gli altri 44 imputati finiti a giudizio con rito immediato. E’ quanto stabilito dai giudici della decima sezione penale, che hanno così respinto l’istanza di riunione avanzata dalla procura. Alemanno, accusato di corruzione e finanziamento illecito, era già stato rinviato a giudizio davanti ai magistrati della seconda sezione e il suo processo prenderà il via il prossimo 23 aprile. I due procedimenti, dunque, non sono stati riuniti e viaggeranno parallelamente.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.