Rapina a Roma, gioielliere assassinato

Rapina a Roma, gioielliere assassinato

Rapina in una gioielleria in via dei Gracchi 157 al quartiere Prati di Roma. Sul posto i carabinieri allertati intorno alle 17.30 di mercoledì da un negoziante che non vedendo il gioielliere è entrato nell’esercizio commerciale e lo ha trovato a terra morto. Gli investigatori ipotizzano che il decesso sia avvenuto durante una rapina: il negozio è infatti a soqquadro e le vetrine sono state svuotate. Sul corpo del gioielliere, un 70enne titolare dell’esercizio commerciale, sono state riscontrate diverse ferite forse da colluttazione o da corpo contundente. Sarà comunque l’autopsia a fare chiarezza. Indagano i carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci e della compagnia San Pietro. Sono in corso i rilievi e verifiche su molte telecamere di sorveglianza presenti nella strada.

 

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.