Pioggia di dollari (falsi) su Joseph Blatter

Pioggia di dollari (falsi) su Joseph Blatter

Clamorosa protesta a Zurigo contro Joseph Blatter. Appena entrato nella sala conferenze della Fifa, il presidente è stato ‘aggredito’ da un uomo che gli ha lanciato in viso una manciata di banconote false prima di essere portato via dalla sicurezza. Il presidente Fifa è poi uscito dalla sala. L’autore della contestazione a Blatter è il comico inglese Simon Brodkin, famoso per interpretare il personaggio di Lee Nelson, entrato nella sala conferenze fingendosi un giornalista. “Bisogna prima pulire, ora non sono in grado di parlare di calcio. Questo non è calcio”, ha detto il 79enne dirigente svizzero prima di lasciare la sala. Poi, una volta iniziata la conferenza, ha provato a sdrammatizzare l’episodio con una battuta: “Mi spiace per quanto è accaduto. Ho appena chiamato mia madre e mi ha detto: non ti preoccupare, è solo mancanza di educazione. Mi dispiace per voi, certe cose non dovrebbero mai accadere. Non si conoscono mai i limiti del calcio e questa è una cosa che ho testimoniato per quarant’anni”. Ennesimo segnale che dopo oltre 17 anni di regno di Joseph Blatter, la Fifa si prepara a voltare pagina con il comitato esecutivo straordinario in programma a Zurigo. Una riunione convocata poco dopo l’annuncio del 2 giugno di Joseph Blatter – pur rieletto alla presidenza per la quinta volta dal Congresso il 30 maggio – di voler rimettere il proprio mandato e la decisione di non ricandidarsi.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.