Autobomba esplode di fronte al Consolato italiano del Cairo, un morto e 4 feriti. Nessuna rivendicazione

Autobomba esplode di fronte al Consolato italiano del Cairo, un morto e 4 feriti. Nessuna rivendicazione

Una violenta esplosione ha colpito questa mattina il Consolato italiano al Cairo, in Egitto, distruggendo parzialmente la facciata del palazzo. Il Consolato era chiuso al momento dell’esplosione, avvenuta alle 6.30 ora locale. Una persona è stata uccisa e quattro sono rimaste ferite, secondo la polizia egiziana.

Un alto ufficiale della sicurezza egiziana ha detto all’Agenzia di stampa egiziana Mena “che una bomba era stata depositata in un’auto nelle vicinanze del Consolato”. Il portavoce del ministero della Sanità egiziano, che ha confermato l’uccisione di una persona, non è stato in grado di precisare se quest’ultima fosse un civile o un poliziotto.

Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha annunciato che l’Italia non si lascerà intimidire dall’attentato, ed ha precisato che non risultano italiani tra le vittime. L’esplosione ha colpito una delle strade più affollate del centro del Cairo, una grande arteria che collega piazza Ramses al centro. I testimoni dicono che l’esplosione era talmente potente non solo da distruggere gran parte del palazzo che ospita il Consolato italiano, ma da essere avvertita in tutto il centro del Cairo e nelle sue vicinanze. Uno diplomatico occidentale, intervistato dall’Agenzia egiziana Mena, ha sostenuto di aver assistito all’esplosione, ma di non poter confermare con certezza che l’obiettivo fosse proprio il Consolato italiano.

Quattro giornalisti esteri sono stati trattenuti in stato di fermo dalla polizia egiziana per aver ripreso e fotografato la scena dell’esplosione, che intanto è stata invasa dall’acqua uscita dalle condutture sotterranee, a testimonianza della potenza dell’esplosione. La notizia della temporanea detenzione dei giornalisti è stata diffusa da Alessandro Accorsi in in tweet.

Non è ancora giunta alcuna rivendicazione.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.