L’ultimo mandato di Blatter è durato 4 giorni. Il padre-padrone della ‘pedata’ mondiale si è dimesso

L’ultimo mandato di Blatter è durato 4 giorni. Il padre-padrone della ‘pedata’ mondiale si è dimesso

È durato quattro giorni l’ennesimo mandato presidenziale di Joseph Blatter alla Fifa. Il neo presidente, infatti ha annunciato le dimissioni da ‘monarca’ unico della ‘pedata mondiale’ e ha fatto sapere che il prima possibile si terranno le elezioni per il suo successore. 
La comunicazione a sorpresa del 79enne dirigente svizzero è arrivata nel corso di una improvvisa conferenza stampa convocata a Zurigo, quattro giorni dopo la sua rielezione da parte del congresso della Fifa e sei giorni dopo gli arresti di sette dirigenti della federazione su richiesta dell’Fbi. Già ieri mattina l’ufficio stampa della Fifa era stato costretto a diffondere una nota stampa che smentiva le indiscrezioni sul numero due di Blatter, il segretario generale Jerome Valcke, che era stato tirato per la giacchetta per un presunto trasferimento di 10 milioni di dollari a scopo corruttivo come invece sostenuto dalla Corte federale di Brooklyn, secondo cui la somma era stata accreditata nel 2008 all’ex vicepresidente Jack Warner e sarebbe stata poi usata dal Sud Africa come ‘contributo’ per assicurarsi i mondiali nel 2010. Il comunicato della Fifa sulla vicenda cercava di mettere ordine in quello che è un vero e proprio giallo: “Il pagamento per un totale di 10 milioni di dollari venne autorizzato dall’allora presidente del Comitato finanziario ed eseguito secondo le regole organizzative della Fifa”, si legge nel comunicato, che sostiene ancora: “Né il segretario generale Jerome Valcke né alcun altro alto dirigente della Fifa è stato coinvolto nell’avvio, nell’approvazione e nell’esecuzione di tale progetto”. Nel tardo pomeriggio di questo infuocato 2 di giugno, il colpo di scena con le dimissioni dell’ormai ex ‘padrone’ del calcio mondiale e Platini, questa sera, stapperà molte bottiglie di Champagne…

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.