Cinema: ecco il trailer ufficiale di “La giovinezza” di Sorrentino

Cinema: ecco il trailer ufficiale di “La giovinezza” di Sorrentino
È stato presentato ufficialmente il trailer del nuovo e atteso film di Paolo Sorrentino che concorre al prossimo Festival di Cannes. La pellicola sarà proiettata in anteprima mondiale il 20 maggio e sarà distribuita nelle sale dalla Medusa il giorno successivo. “Youth”, (in Italia uscirà con il titolo “La giovinezza”) è una produzione molto voluta dal cineasta napoletano che ha profuso tutte le sue energie creative e artistiche per la sua nuova fatica cinematografica.
“Le emozioni sono tutto quello che abbiamo”, con queste parole di Mick (Harvey Keitel) dette all’amico e coetaneo Fred (Michael Caine) si chiude il trailer ufficiale di “Youth – La Giovinezza”, film di Paolo Sorrentino in corsa per l’Italia al Festival di Cannes.
Dopo il premio Oscar Paolo Sorrentino allarga le sue ambizioni. Il regista è riuscito a formare un cast davvero stellare, con attori di altissimo livello. Rachel Weisz, Harvey Keitel e Paul Dano affiancheranno Michael Caine che è il protagonista del film.
Scritto da Sorrentino (stavolta senza Umberto Contarello), la pellicola è la storia di due vecchi amici in vacanza nella maestosa cornice delle Alpi. Uno è Fred (Michael Caine), compositore e direttore d’orchestra in pensione; l’altro è Mick (Harvey Keitel), un regista ancora in attività. Entrambi corrono verso gli 80 anni ed entrambi alloggiano in un elegante albergo ai piedi delle Dolomiti. La consapevolezza che il loro tempo sta per finire, li spinge ad affrontare il futuro insieme, mentre osservano con curiosità e tenerezza le vite confuse dei loro figli e l’entusiasmo dei giovani sceneggiatori di Mick e degli altri ospiti dell’hotel. Mick è molto impegnato nella stesura di quello che ritiene sia il suo ultimo film, mentre Fred ha interrotto da tempo la sua carriera di direttore d’orchestra e di compositore, anche se qualcuno preme per sentirlo dirigere un’ultima volta.
Con questa storia complessa, tipica dello stile sofisticato di Paolo Sorrentino, gli attori riuniti saranno una garanzia per la riuscita del film. Micheal Caine, uno dei migliori attori britannici degli ultimi cinquant’anni, ha vinto due volte il premio Oscar per “Hannah e le sue sorelle” e per “Le regole della casa del sidro”. Negli anni ’60 si era imposto nei film di spionaggio della serie “Ipcress”. Nella sua straordinaria carriera ha lavorato con registi del calibro di Ken Russell, Robert Aldrich, Woody Allen, Joseph Mankiewicz, Don Siegel, John Huston, Sidney Lumet e Oliver Stone.
Harvey Keitel, considerato negli anni ‘70 il miglior caratterista del cinema americano, si è poi imposto anche come protagonista con ruoli controversi, complessi e contradditori. Ha iniziato la sua carriera con Martin Scorsese alla fine degli anni ’60. Con “Mean streets” (1973) insieme a Robert De Niro, diventa una star di prima grandezza. Indimenticabili le sue interpretazioni in “Taxi Driver”, “I Duellanti”, “La morte in diretta”, “Thelma & Luise”, “Le Iene”, “Il Cattivo Tenente”, “Lezioni di piano” e “Pulp Fiction”.
Rachel Weisz è una delle attrice più intense degli ultimi vent’anni. Dopo aver lavorato con Bertolucci e Micheal Winterbotton, si impone al grande pubblico con l’epico “Il Nemico alle porte”. Ha vinto il premio Oscar per la sua straordinaria interpretazione in “Constant Gardener”.
Eccellenti le sue performance nell’action movie “The Bourne legacy” e nello psicologico “Passioni e desideri”.
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.