G8 di Genova, sospeso il poliziotto che sarebbe tornato in azione come alla Diaz. Trasferito anche un Vicequestore a Cagliari.

G8 di Genova, sospeso il poliziotto che sarebbe tornato in azione come alla Diaz. Trasferito anche un Vicequestore a Cagliari.

“Il poliziotto Tortosa verrà sospeso dal servizi”. Poche parole, quelle del Prefetto Alessandro Pansa, Capo della Polizia, per chiudere il capitolo aperto da un poliziotto su Fb e relativo al G8 di Genova. L’agente è finito nella bufera per un post lanciato in rete in cui aveva difeso l’intervento delle forze di polizia alla scuola Diaz durante il G8 di Genova aveva scritto: “lo rifarei”, suscitando molti commenti di solidarietà, ma anche di avversione e tra questi ultimi, quelli dei suoi superiori. Come appunto il Capo della Polizia Pansa che le sue valutazioni le ha inviate al quotidiano la Repubblica in una lettera aperta: “Ne’ io ne’ i vertici della Polizia di Stato che ho l’onore di dirigere – scrive Pansa- abbiamo mai coltivato l’intenzione di rimuovere o sminuire la memoria di quella vicenda”, ha scritto Pansa. “Per tale ragione – ha aggiunto – non posso che stigmatizzare il post e nello stesso tempo reagire al comportamento tenuto, facendo ricorso alle procedure disciplinari. Per Pansa: “La Polizia di Stato, ed i reparti mobili in particolare, sono istituzioni che garantiscono ai cittadini la libera manifestazione del pensiero e di tutti gli altri diritti fondamentali in migliaia di circostanze, pagando spesso un pesante contributo di fatica e di sangue. Il risultato di questo lavoro quotidiano non appare, ma e’ proprio questo che ne certifica l’efficacia. Errori e inadeguatezze dei singoli sono purtroppo sempre possibili perché gli uomini sono fallibili e perché si opera in condizioni difficili a volte eccezionali. E’ nostro compito evitarli e reprimerli. Ma a distanza di 14 anni trovo ingiusto che ogni singolo episodio venga ricondotto alla vicenda della Diaz già oggetto di pesanti condanne da parte della magistratura della opinione pubblica e dei vertici stessi della Polizia di Stato. Stiano pertanto certi gli italiani che non ci sarà mai un’altra Diaz”. Oltre alla sospensione dell’agente Tortosa, Pansa ha preso un secondo significativo provvedimento disciplinare, la rimozione del primo dirigente del Reparto Mobile di Cagliari, destinandolo ad altro incarico. Il vicequestore Adornato aveva espresso un post favorevole a quanto espresso su Fb da Tortosa. Soddisfatto anche il ministro Alfano, che ha rivendicato la rapidità delle decisioni prese, ed anche lui si è affidato per la comunicazione con un post su Twitter: “Tortosa sospeso dal servizio. Abbiamo fatto il giusto e lo abbiamo fatto presto”

Share

Leave a Reply