Norman Atlantic, impossibile arrivare ai piani inferiori dello scafo

Norman Atlantic, impossibile arrivare ai piani inferiori dello scafo

Ancora un sopralluogo per gli investigatori sulla Norman Atlantic. Nella mattinata di lunedì, Vigili del Fuoco e militari della Capitaneria di Porto, sono di nuovo saliti sul relitto del traghetto, nel tentativo di raggiungere i piani inferiori dello scafo. Decisiva, per l’inchiesta, è la messa in sicurezza della nave (ieri sono stati rinforzati gli ormeggi ndr) e la valutazione delle condizioni dello scafo, che, fino ad ora, ha avuto solo parziali ricognizioni delle autorità inquirenti. Va detto, che nessun nuovo corpo è stato recuperato nella giornata di lunedì, ma c’è anche da dire che le ispezioni hanno interessato solo i ponti che vanno dal 7 al 3, oltre è impossibile avventurarsi, visto che l’incendio e la combustione sono ancora in corso e le  temperature sono elevatissime. Nelle prossime ore i magistrati inquirenti dovranno dare il via libera anche alle autopsie sulle salme recuperate (due corpi sarebbero ancora in mare ndr) ma sul punto c’è estrema incertezza  e tutto potrebbe slittare alla prossima settimana.

Share

Leave a Reply