Luis Figo si candida alla presidenza della FIFA

Luis Figo si candida alla presidenza della FIFA

L’ex stella di Sporting Lisbona, Barcellona, Real Madrid, Inter e Milan, Luis Figo ha annunciato la sua candidatura alla presidenza della massima organizzazione del calcio mondiale, la FIFA, al posto di Joseph Blatter. La candidatura di Figo si aggiunge a quelle di David Ginola, del principe Ali di Giordania, dell’olandese Michael van Praag e di Jerome Champagne.

Blatter è presidente della FIFA dal 1998, e non ha nascosto di volersi ricandidare per la quinta volta. “Il calcio mi ha dato tantissimo durante la mia vita”, ha detto Figo, “e voglio restituire qualcosa al calcio. Se osservo la reputazione del calcio, non mi piace. Il calcio merita qualcosa di meglio. In settimane, mesi ed anni recenti ho visto l’immagine della FIFA deteriorarsi. E poiché parlo con molta gente del calcio – calciatori, manager, presidenti di associazioni – molti di loro mi dicono che qualcosa va fatta”.

Josè Mourinho, attuale allenatore del Chelsea, ha commentato la candidatura di Figo come “un grande passo avanti per il calcio. Credo nel suo carattere e nella sua determinazione, come nella sua passione per il calcio. Sarà un presidente concentrato sul calcio e sui suoi progressi, agendo insieme con tutte le federazioni”. I candidati alla presidenza della FIFA dovranno registrare la loro candidatura entro giovedì. E si dovranno sottoporre ai cosiddetti “anti-corruption tests”, i test anticorruzione.

Luis Figo ha giocato 127 partite con la nazionale portoghese ed ha vinto una Champions League col Real Madrid nel 2002. Nel 2000 gli venne attribuito il Pallone d’oro e nel 2001 fu calciatore dell’anno per la FIFA.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.