Francesco Rosi è morto. Una luce del cinema italiano

Francesco Rosi è morto. Una luce del cinema italiano

È morto sabato mattina a Roma il regista e giornalista Francesco Rosi, era nato a Napoli il 15 novembre del 1922. Rosi è stato uno dei più grandi cineasti italiani. Tanti i riconoscimenti che gli sono stati assegnati nel corso della sua lunghissima carriera, uno degli ultimi il Leone d’oro alla carriera nel 2012. Ma i riconoscimenti più significativi sono stati il Leone d’oro (Le mani sulla città), una Palma a Cannes (Il caso Mattei), la Legion d’onore, e tanti altri riconoscimenti dalle celebri manifestazioni cinematografiche di Locarno e Berlino. Rosi ha poi fatto incetta di premi in Italia con Grolle, David e Nastri. Per il celebre regista napoletano, stessa sorte di Pino Daniele. Per lui è già stata prevista una cerimonia a Roma lunedì prossimo dalle 9 alla Casa del Cinema. Poi dalle 12 i più stretti amici lo ricorderanno pubblicamente.

Share

Leave a Reply