Mancini torna all’Inter, Mazzarri esonerato

Mancini torna all’Inter, Mazzarri esonerato

Mancini è il nuovo allenatore dell’Inter. Lo ha ufficializzato il club nerazzurro nel primo pomeriggio. Il tecnico ha firmato un contratto biennale che, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe toccare i 5 milioni di euro bonus compresi. Dopo 17 mesi finisce l’era Mazzarri, che lascia la squadra al nono posto in classifica e ancora in corsa per il terzo posto. Mancini, dopo essersi liberato del contratto che lo legava al Galatasaray, torna ad allenare in Italia dopo sei anni: l’ultima squadra era stata proprio l’Inter, con cui aveva vinto tre scudetti (uno dei quali a tavolino, a seguito di Calciopoli), due Coppe Italia e due Supercoppe italiane. Non nasconde la propria contentezza l’ex patron Massimo Moratti: “lui è l’allenatore con cui io ho vinto per primo, è molto bravo e un gran lavoratore e in questo momento è un aspetto necessario – commenta a Fcinternews – mi spiace per Mazzarri, che sicuramente ha fatto di tutto per fare bene”. Nessuna interferenza nella trattativa: “Thohir aveva in mente di farlo lui. Inevitabile? Questo lo dovete chiedere più a lui che a me, ma credo che si fosse arrivati a questo punto”.

 

Share

Leave a Reply