Terni, uccide la moglie per gelosia

Terni, uccide la moglie per gelosia

Passione, diverbi, furia, omicidio. Una scaletta vista più e più volte nelle case di persone che agli occhi del mondo mai avrebbero potuto avere la forza di commettere gesti estremi o violenti. Invece succede che in quel di Terni, la scorsa notte, dopo un’accesa discussione con la moglie, un uomo di 66 anni decide di porre fine alla vita di quest’ultima. Appena 36 anni, una famiglia contro proprio per la forte differenza d’età con quello che era il suo coniuge, e due figli che al momento della tragedia dormivano ignari nella stanza accanto. Finisce così una vita, nel silenzio, per rabbia, forse per gelosia, in un periodo in cui ormai si riflette solamente quando si è nelle sale gioco per il picchetto. Si è consegnato spontaneamente alle Forze dell’Ordine il carnefice, denunciando quello che aveva appena compiuto. Non si conoscono ancora le dinamiche e le motivazioni precise, ma gli Inquirenti faranno luce su quanto accaduto nell’abitazione di via Gramsci del capoluogo umbro.

Share

Leave a Reply