Rsu Pubblico Impiego: si vota il 3-4-5 marzo, firmato accordo all’Aran

Rsu Pubblico Impiego: si vota il 3-4-5 marzo, firmato accordo all’Aran

“Le lavoratrici e i lavoratori pubblici voteranno i loro rappresentanti il 3, 4 e 5 Marzo del 2015. Con l’accordo di stamane siglato all’Aran parte l’iter che porterà al rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie”. In una nota congiunta Rossana Dettori, Giovanni Faverin, Giovanni Torluccio e Benedetto Attili – segretari generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Uil-Pa – annunciano l’avvenuta firma dell’accordo sull’indizione delle elezioni Rsu del 2015 per tutto il pubblico impiego contrattualizzato.

“La vera sfida per il sindacato è misurarsi con il consenso e con la rappresentatività sui luoghi di lavoro, non con i pregiudizi della politica. Una sfida – aggiungono Dettori, Faverin, Torluccio e Attili – che nel lavoro pubblico abbiamo accettato nel 1997, non oggi. Il Presidente del Consiglio Renzi sbaglia, e in questo la Ministra Madia dovrebbe ricondurlo alla ragione, quando dice che il Governo non tratta con i sindacati. É un pregiudizio che non tiene conto, tra gli altri elementi, di un fatto: lo Stato è un datore di lavoro, il primo del Paese, e fornisce servizi strategici per la tenuta sociale e per lo sviluppo. Gli interlocutori non li decide lui: li eleggono i lavoratori”.

Share

Leave a Reply