Napoli, corteo anti Bce durante il vertice di Reggia Capodimonte

Napoli, corteo anti Bce durante il vertice di Reggia Capodimonte

Dalle 9 di questa mattina una manifestazione anti Bce si è riversata per le strade di Napoli. Al momento non si registrano atti particolarmente gravi ne da parte del corteo ne da quella della polizia, anche se  intorno a mezzogiorno si sono vissuti alcuni attimi di tensione, con il lancio di alcuni petardi all’urlo di “Davide vive” verso il Tribunale dei Minori e la risposta delle forze dell’ordine con fumogeni e idranti. In strada si sono riversati studenti, disoccupati, stranieri, tutti coloro che hanno un motivo, valido o meno, per avercela con le banche e con i politici. Al centro dei cori e delle proteste l’Unione Europea, addirittura tra i manifestanti si scorge una delegazione di donne ucraine giunte qui per denunciare i fatti che stanno insanguinando il loro paese. Il quartiere si riempie solo dei partecipanti alla protesta, negozi, bar e scuole sono chiuse. Sono quasi quattromila le persone che stanno prendendo parte al corteo, ora giunto alla Reggia di Capodimonte, dove è in corso il vertice.

Share

Leave a Reply