La Fiom proclama lo sciopero generale

La Fiom proclama lo sciopero generale

La Fiom Cgil ha proclamato uno sciopero generale di 8 ore a novembre e due manifestazioni nazionali, una a Milano e l’altra a Napoli. Sono queste le decisioni prese dal Comitato Centrale dei metalmeccanici che fanno riferimento al sindacato guidato da Landini. La mobilitazione, farà da apripista, ad un secondo momento di protesta contro il Governo, ovvero lo sciopero generale, oltre che della Fiom, anche di tutte le altre categorie e che dovrebbe essere fissato nel mese di dicembre.  Nelle prossime ore sarà comunicata la data dello sciopero dei metalmeccanici, mentre  per le manifestazioni nazionali la protesta è stata fissata a Milano per il 14 di novembre e a Napoli per il 21. La Fiom contesta le misure del cosiddetto jobs act, e una richiesta di nuove politiche economiche ed industriali. Il parlamentino della Fiom ha anche previsto una mobilitazione generale, per protestare contro quelle che sono state definite “aggressioni contro i lavoratori che manifestavano a Roma pacificamente”. Ma la protesta partirà già venerdì 31 ottobre da Genova, dove è in programma una manifestazione proprio dei metalmeccanici Fiom. Si tratta di uno sciopero e di una giornata di solidarietà anche e soprattutto per i lavoratori della ThyssenKrupp, che rischiano di perdere il loro posto di lavoro, oltre che la loro fabbrica.

Share

Leave a Reply