Kobane, rimossa la bandiera nera dell’Is

Kobane, rimossa la bandiera nera dell’Is

La resistenza curda formata dai miliziani dello Ypg ha rimosso la bandiera nera dello Stato Islamico che era stata issata la scorsa settimana sulle colline adiacenti alla città di Kobane, al confine tra Siria e Turchia. Negli ultimi giorni le unità di protezione del popolo curdo hanno sferrato diversi attacchi nei confronti dei qaedisti, tentando con ogni mezzo di riprendere il controllo della cittadina siriana. Dopo tre settimane di assedio, oggi sono riusciti ad espellere i soldati dell’Is dal villaggio di Tilshahir, quattro chilometri ad ovest di Kobane. I miliziani curdi sono le uniche forze di terra che in questo momento stanno affrontando a viso aperto i terroristi del Califfato. La Turchia tergiversa e la grande Coalizione internazionale, con in testa gli Stati Uniti, si ‘limita’ a bombardare le raffinerie dell’Is e alcune postazioni militari. Secondo molti i raid non bastano e a Washington i responsabili militari dei 22 paesi si apprestano a discutere nuove strategie per contrastare meglio l’avanzata del Califfo.

Share

Leave a Reply