I tirocinanti della giustizia domani a Montecitorio

I tirocinanti della giustizia domani a Montecitorio

Domani mattina ancora un presidio nazionale dei tirocinanti della Giustizia per chiedere un confronto al Ministro Orlando. I tirocinanti, infatti, vogliono continuare a garantire la loro presenza negli uffici giudiziari con la previsione di un “contratto”, chiedendo che vengano individuate risorse nella legge di Stabilità per continuare ad operare nei tribunali e procure , con il riconoscimento della vera natura della loro collaborazione , cioè quella di “lavoro vero”. “Nel Lazio – si legge in un comunicato diffuso dalla Fp Cgil Roma e Lazio – i circa 470 tirocinanti sono, ormai nella quasi totalità, privi di ammortizzatori sociali e la loro presenza e la professionalità acquisita, è vitale negli uffici giudiziari, per lo smaltimento dell’immenso arretrato e per il funzionamento della macchina della Giustizia. Far ripartire lo sviluppo nel territorio della Regione non può prescindere dalla funzionalità degli uffici e dalla riduzione dei tempi della Giustizia. Il percorso di formazione iniziato nel 2010 con un progetto della Provincia prima, della Regione poi e ora dello stesso Ministero, non può andare disperso; al contrario – conclude la nota – deve diventare un esempio di utilizzo virtuoso di risorse pubbliche finalizzato al miglioramento di servizi fondamentali per i cittadini e per le imprese del territorio”.

Share

Leave a Reply